domotica

DOMOTICA

Una “casa intelligente”

La domotica svolge un ruolo importante nel rendere intelligenti apparecchiature,impianti e sistemi trasformando una casa in casa intelligente.
Con casa intelligente si indica un ambiente domestico opportunamente progettato e tecnologicamente attrezzato il quale mette a disposizione dell’utente impianti che vanno oltre il tradizionale, dove apparecchiature e sistemi sono in grado di svolgere funzioni parzialmente autonome o programmate dall’utente.

COS’E’ LA DOMOTICA?

Probabilmente meta’ delle persone che stanno leggendo questo articolo lo sanno gia’ bene, ma molti invece vorrebbero capire qualcosa di piu’ di questa parola che da qualche anno sentono di tanto in tanto.
La domotica dalla parola domus = casa, è la disciplina che fornisce soluzioni tecnologiche per aiutarci a vivere meglio nella nostra casa o ambiente di lavoro
Il riscaldamento che si accende prima del nostro rientro o le luci che si spengono in tutta la casa o ufficio contemporaneamente all’inserimento dell’antifurto e della temperatura che si abbassa di qualche grado per evitare inutili sprechi! I fronti su cui lavora sono molteplici, dal risparmio energetico, sopratutto se si parla di edifici dove i consumi energetici incidono in maniera considerevole, all’abitabilità della casa, ad operazioni manuali quotidiane automatizzate al controllo totale in remoto della propria abitazione.

PERCHE’ LA DOMOTICA?

Per l’utente finale il fine della domotica è il soddisfacimento delle proprie esigenze attraverso la gestione integrata di tutti i dispositivi. In particolare chi vive in una casa intelligente apprezza la domotica perchè:

· E’ SEMPLICITA’

Il principale obbiettivo della domotica è semplificare la vita di tutti i giorni, cioè fare in modo che il luogo in cui si vive e si trascorre gran parte del tempo, possa adattarsi in poco tempo a ogni esigenza dell’utente,fornendo funzionalità e innovazione mettendo a disposizione una serie di funzioni che nascono dall’integrazione di diversi sistemi gli ” scenari domotici” cioè la possibilità di attivare in modo coordinato luci, attuazioni motorizzate, temporizzazioni, impianto di antintrusione, di termoregolazione,videocitelefonia, irrigazione, con un unico comando manuale. Oppure, in modo automatico, si può pensare di attivare uno scenario in base alle indicazioni date da un sensore di intensità luminosa, da un anemometro, da un igrometro ecc…

· E’ SICUREZZA

Tutti noi abbiamo bisogno di sentirci al sicuro tra le pareti di casa e pensare che la casa sia protetta anche quando non ci siamo. L’antifurto può essere predisposto in modo che un eventuale allarme venga inviato direttamente al cellulare dei proprietari di casa o a chi possa intervenire

· E’ FLESSIBILITA’

Un impianto realizzato con tecniche domotiche garantisce estrema flessibilità perché facilmente modificabile nel corso degli anni.
Con un impianto realizzato con sistema tradizionale anche per le modifiche più semplici c’è bisogno di passare nuovi fili in tubazioni che magari sono già sature,mentre con la domotica molto spesso basta agire sulle configurazioni senza stravolgere nulla.

· E’ RISPARMIO

Risparmio energetico è risparmio economico, la gestione efficiente dell’ energia mediante la domotica permette di evitare il superamento dei limiti contrattuali dell’erogazione dell’energia elettrica e il conseguente black out: è possibile infatti fare in modo che gli elettrodomestici funzionino secondo una priorità assegnabile in base al tipo del carico, al giorno della settimana e all’ora del giorno.

· E’ SEMPLIFICAZIONE INSTALLATIVA

I sistemi domotici per poter funzionare hanno bisogno di comunicare tra di loro,questo avviene tramite un doppino twistato (bus) sul quale vengono collegati tutti i comandi che pilotano i carichi,due fili contro le centinaia di cui si ha bisogno per realizzare un impianto tradizionale.

· E’ PROFESSIONALITA’

ElettroSolar pone al primo posto la realizzazione di impianti domotici e cerca di farlo con la massima professionalità cercando di venire incontro ad ogni esigenza dei clienti e cercando di indirizzare gli stessi alle scelte migliori.
In questo cammino ci accompagna solo ed esclusivamente Bticino con il sistema MY HOME secondo noi il migliore in assoluto.

IMPIANTI ELETTRICI

Gli italiani possono dormire sonni tranquilli? A giudicare dai risultati di diverse indagini sulla sicurezza delle abitazioni italiane, parrebbe decisamente di no. Le abitazioni con impianti elettrici non a norma sono infatti circa 12 milioni (2/3 del totale di quelle costruite prima del 1990) e sono oltre 45.000 gli incidenti domestici, originati ogni anno da problemi all’impianto elettrico, con danni sociali per milioni di euro.

Per cercare di rimediare a questa preoccupante situazione il Comitato elettrotecnico Italiano ha pubblicato la nuova variante alla Norma CEI 64-8, norma di riferimento per gli impianti elettrici, come previsto dalla legge 46-90 prima e dalla 37/08 successivamente. Tale modifica presenta contenuti altamente innovativi perché stabilisce i criteri cui è necessario attenersi per realizzare gli impianti negli edifici; infatti va oltre gli aspetti di sicurezza impiantistica a cui si limitava la Norma CEI 64-8, introducendo dei requisiti minimi di prestazioni impiantistiche e funzionali degli impianti, tra i quali è stata inserita la domotica.

 

 Classificazione degli impianti

 

  • livello 1 – Base: livello minimo previsto.
  • livello 2 – standard: per unità immobiliari con una maggiore fruibilità degli impianti tenuto anche conto delle altre dotazioni impiantistiche presenti.
  • livello 3 – domotico: per unità immobiliari con dotazioni impiantistiche ampie e innovative (ad esempio il sistema bus) e, in particolare, la domotica.

 

Questa classificazione rappresenta una misura unicamente riferita alle prestazioni impiantistiche dell’immobile in termini di usabilità e fruibilità, e offre notevoli vantaggi sia all’installatore chè può offrire al cliente la propria soluzione impiantistica potendo “certificare” il livello di qualità in termini di dotazioni e prestazioni funzionali sia al cliente finale che avendo dei chiari riferimenti prestazionali, può effettuare una scelta cosciente comparando in modo omogeneo diverse offerte.

Questo rappresenta un grande passo avanti per la sicurezza elettrica in tutte le case Italiane perché gli utenti sapranno precisamente quale sarà la dotazione del proprio impianto potendo scegliere tra tre diversi livelli che dovranno essere certificati da aziende del settore e non da persone improvvisate.